fbpx
Trattamento viso? 5 consigli della nostra consulente di bellezza

Trattamento viso? 5 consigli della nostra consulente di bellezza

Avete mai pensato a quanto deve sopportare il nostro viso? 

La pelle del viso è quella più esposta alle aggressioni degli agenti esterni, dal freddo al sole dal vento all’inquinamento. Senza contare che sul  viso si riflettono tutti i nostri stati d’animo: il sorriso, il pianto, lo stress e le emozioni che sono parti integrante della vita ma lasciano il segno sul nostro volto. Ecco perché la pelle del viso si merita una cura attenta e particolare.  

Qualunque sia la nostra età, il periodo dell’anno e lo stato d’animo. 

1° regola: DETERGI IL VISO MATTINA E SERA 

 

Spesso sento dire: io non mi trucco, a che serve la detersione? 

Non detergere il viso sia la sera che la mattina, permette ai batteri e sporco di annidarsi all’interno dei naturali pori della pelle a renderla impura. La pelle in questo modo non riesce a respirare correttamente e con il tempo tutto quello sporco accumulato favorirà la formazione di rughe e macchie. Durante la notte avviene il ricambio cellulare ed eliminare sebo e cellule morte in eccesso è fondamentale per poter permettere la naturale rigenerazione. 

2° regola: PULIRE 

Facciamo un passo indietro, sai come utilizzare il latte detergente e come sceglierlo?  

Prima di tutto no ai saponi, no alle salviettine struccanti. 

Per evitare di aggredire la pelle e rispettare l’equilibrio naturale, utilizza un latte detergente cremoso e delicato, ricco di sostanze nutrienti. 

Come li usi? Procedi in questo modo: 
  • Una noce di struccante sul palmo della mano 
  • Struccante spalmato su tutto il viso (come una crema insomma) 
  • Risciacquo con acqua  

Questo è l’unico metodo efficace, pratico e veloce…. 

 

3° regola: IDRATARE E NUTRIRE 

La pelle è un vero e proprio organismo vivente e come noi mangia e beve. 

La sera dopo esserti lavata il viso con il detergente, applica una crema notte per contrastare l’invecchiamento della pelle. Poiché proprio durante la notte che il nostro organismo avvia il suo “programma” di restauro. 

Cosa accade di specifico alla pelle? 

Siccome la temperatura cutanea aumenta, avviene una disidratazione e questo conduce ad un importante perdita di acqua dell’epidermide, una minore produzione di sebo. Dunque la pelle si secca, la rigenerazione delle cellule cutanee è aumentata ed ecco mettersi in moto i meccanismi di autoriparazione dei danni ambientali. Approfitta del sonno e ripara i danni. Quindi applicando una crema specifica si favorisce il rallentamento dell’invecchiamento.  

Durante il giorno sempre dopo aver deterso il viso con l’apposito detergente applica una crema da giorno. Siccome la pelle è al massimo delle sue potenzialità, costretta a difendersi dalle aggressioni esterne, dai ritmi di vita frenetici, dai raggi solari e da smog. Durante la notte, attiva i propri naturali meccanismi riparatori per contrastare l’ossidazione. 

4° regola: LA SCELTA DEL COSMETICO

Dicevamo che durante il giorno la pelle è al massimo delle sue potenzialità, dunque sì ai sieri e a creme ricche di sostanze anti-ossidanti con fattore di protezione dai raggi solari, che colpiscono anche quando non ce ne rendiamo conto. 

Di notte, invece, data l’azione autoriparatrice che la pelle svolge, occorre utilizzare creme a base di acido ialuronico, retinolo, vitamina C ed E. Poi a seconda delle stagioni e dei tipi di pelle si possono optare per trattamenti in grado di rendere più efficace l’azione delle creme.

5° regola: ALIMENTAZIONE SANA

sana alimentazione thea

Voglio  darti alcuni suggerimenti per migliorare il tuo stile di vita per combattere l’ossidazione dall’interno. 

Il nostro corpo non riesce a produrre tutti i nutrimenti di cui ha bisogno pertanto li dobbiamo inserire nella nostra alimentazione.  Le vitamine, come vitamina C, E e betacarotene, oltre agli oligoelementi, sono potenti antiossidanti e i migliori alleati della pelle. 

Dove trovare questi nutrienti e a cosa servono? 

  • Vitamina C: bacche del goji, verdure a foglie verde, broccoli, kiwi, pomodori e servono per la produzione di collagene. 
  • Vitamina E: tofu, spinaci, frutta a guscio, avocado, pesce, olio di oliva , zucca, broccoli. Sono potenti antiossidante  e proteggono la membrana cellulare che previene l’invecchiamento. 
  • Betacarotene: patate dolci, carote, zucca, melone, albicocche, peperoni rossi. 
  • Oligoelementi: pesce, latte, frutta a guscio. Normalizzano le funzioni enzimatiche e ormonali. 

È buona abitudine bere almeno 2 litri di acqua al giorno, preferibilmente lontano dai pasti.  Dedica almeno 20 minuti al giorno di attività fisica, e se proprio non puoi, fai una camminata veloce per 15 minuti, aiuta a liberare la pelle dalle tossine. Altra cosa fondamentale è il sonno, cerca di dormire 7-8 ore ogni notte, evita di assumere caffeina dopo le 2 del pomeriggio e non superare i 3 caffè al giorno. Cerca di spegnare i dispositivi almeno 30 minuti prima di andare a letto, tini la stanza buia il più possibile per stimolare la produzione di melanina, e per finire opta per i pasti sani la sera con meno grassi per stimolare la produzione di melanina.

Premesso che molte di queste regole già le conosci, mi auguro di aver quanto meno approfondito gli argomenti esposti. Concludo con una frase: 

La natura ti dà la faccia che avevi a vent’anni; è compito tuo meritarti quella che avrai a cinquant’anni.  – Coco Chanel 

 

Cosa aspetti, prenota anche tu ora la tua consulenza, anche a distanza su whatsapp

Richiedi maggiori info in chat o qui sotto dal form, saremo felici di aiutarti per avere un viso curato!

RICHIEDI ORA UNA CONSULENZA

???? ?????? ???? ?????? ???????? al tuo fianco da oltre 20 anni

INVIA LA TUA RICHIESTA, COMPILA IL FORM!

COMPILA IL FORM

4 + 15 =